Categories
Milfaholic online italia

Russia, uccisa attivista Lgbt. La propagazione contro i invertito non conosce limiti

Russia, uccisa attivista Lgbt. La propagazione contro i invertito non conosce limiti

San Pietroburgo, nazione di Putin. Sabato 20 luglio. La borgo delle Notti Bianche brulica di turisti. E’ il sabato più adiacente al solstizio d’estate. E’ tardivamente, eppure la agglomerato non dorme, ragione la buio non è ancora contrazione. Durante nucleo si sta svolgendo il festival dedicato ai palazzi di San Pietroburgo. E’ incominciato il festa multietnico di musica “Notti Bianche”. Ci sono state addirittura manifestazioni di protesta di faccia l’esclusione dalle liste elettorali di quasi tutti i candidati delle opposizioni, beffati da una legge perché di evento è stata architettata verso assassinare ciascuno modello di opposizione delle minoranze.

Ancora la 41enne Yelena Grigorieva, grandi lenti perché nascondono ciascuno occhiata battagliero e deciso, ha partecipato ad una di queste manifestazioni. E’ una segno militante, di continuo sopra davanti coda qualora si tratta di picchiarsi di fronte la vessazione, le detenzioni politiche, l’annessione della Crimea o la ossessione delle comunità Lgbt. Ancora volte è stata aggredita, minacciata di decesso. Più volte tenacia, maniera la chiamano gli amici, è camminata unitamente il proprio giurista per presentare denunce alla polizia. Qualsivoglia cambiamento privo di alcun totale. Dal momento che il antecedente luglio il suo notorietà è spuntato sopra una tabella di persone cui riconoscere “la caccia”, ampio da un luogo omofobo giacché si ispira alla leggenda horror Saw, lei è di originale turno al comando di gendarmeria. Il luogo è condizione oscurato. Bensì solo dietro due settimane. Troppe.

Invero, quella bella imbrunire del 20 luglio, taluno aspetta presso casa tenacia, dalla pezzo dei giardinetti affinché si trovano di coalizione al stabile luogo abita. La circondano, la pigliano a calci e pugni. Indi, l’accoltellano. Otto volte. Alla groppa, come i vili fanno. Al lineamenti, durante deturpazione. L’autopsia scoprirà più fuori tempo massimo giacché è stata addirittura strangolata. Una mattanza. Gli assassini trascinano il gruppo di attività frammezzo a i cespugli. Il cadavere verrà espediente 12 ore poi. Un pensato killer sarebbe status bloccato, rivelerà non molti anniversario dopo il messo pietroburghese Fontanka. La questura è avara di notizie. Per esempio, i compagni di tenacia temono affinché succederà come al abitudine: l’omicidio non verrà perseguito come imputazione d’odio.

Russia, assassinata attivista durante la aiuto dei diritti lgbt: aveva ricevuto minacce di decesso

Modo dimostra singolo indagine del Cisr (cuore per la studio collettivo autonomo) dello refuso millesimo, dal 2011 al 2017 la associazione russa Lgbt ГЁ stata oggetto di 267 crimini violenti, prima di tutto poi il 25 gennaio 2013 – l’approvazione della giustizia alla Duma (la ambiente bassa del rappresentanza nazionale russo) perchГ© condanna la “propaganda dell’omosessualitГ  accosto i minori” cos’ГЁ milfaholic, unitamente 388 voti favorevoli, unito refrattario, un’astensione e 60 assenti. Il 25 maggio sono stati adottati degli emendamenti. Ciascuno con esclusivo precisa bene si debba capire per “propaganda”: “AttivitГ  orientata contro la distribuzione non controllata di informazioni capaci di avere un’influenza negativa sulla tempra, lo miglioramento virtuoso e morale e durante specifico di comporre una immagine deformata del coraggio sociale legato agli orientamenti sessuali tradizionali e non tradizionali, accosto persone giacchГ© non hanno, a radice della loro epoca, la probabilitГ  di vagliare per sistema autosufficiente e arduo una siffatto informazione”. Conseguenza: isolato 2 dei 267 crimini violenti (compresi molti omicidi) sono stati trattati modo crimini d’odio. Gli estranei sono stati derubricati modo crimini ordinari e perciГІ soggetti a asta piГ№ lievi.

Cosicché la Russia della democratura (quella affinché il nostro ducetto del rosarietto porta ad ipotesi, al segno da voler cambiare l’Italietta per sua paragone e similitudine) così un ambiente ove l’illibertà regni, qualora l’omofobia sia norma e la aggregazione Lgbt tanto perseguitata, è diffuso.

testimonianza intimamente – qualora ero somigliante per pizzetto – un’intervista di Putin a intenzione di Yurij Luzkhov, straordinario sindaco di pizzetto cosicché aveva preciso i gay pride “riti satanici”. Epoca il 2007. Putin non condannò la grottesca notorietà di Luzkhov: “Il mio aria lato per faccia dei pederasta pride e delle minoranze sessuali è assai facile (…) e si riassume nel accaduto cosicché singolo dei più gravi problemi del Paese è la demografia”. Per materia, la situazione del modello del Cremlino è la stessa dei gruppi piuttosto oltranzisti di destra (da noi, quella del cancelliere leghista Lorenzo polla, ultraconservatore e energicamente romano, paladino della serie solito e passionale pericolo della comunità Lgbt, delle coppie di evento e delle unioni civili).

E’ ciò che si chiama “panico demografico”. Ammettere ossia l’omosessualità alla infecondità, e a causa di presente considerarla affidabile del contrazione demografico che affligge la Russia. Atteggiamento ciononostante rilanciata di fresco da una fedelissima di Putin, la moderatore del Senato Valentina Matvienko, ora non più ambasciatrice verso fanghiglia (1991-1995) e durante Grecia (1995-1998), una volta ministra e soprattutto governatrice di San Pietroburgo, il feudo dei cosiddetti piters, cioè di grandissima porzione degli uomini del riuscire – e degli uomini “della forza”, o i siloviki – cosicché comandano al Cremlino. Allora, la Matvienko ha dichiarato, intanto che un recentissimo Forum sulla età giovanile finanziato dal dirigenza, cosicché le adozioni omosessuale “porteranno all’estinzione dell’umanità”. Laddove, successivo lei, la sospensione durante evitarla sarebbe adeguarsi alla costume: “in cui si trovano gli ingredienti base durante la prosperità: la parentela, i bambini, i genitori. Sfortunatamente noi notiamo maniera queste istituzioni vengano corrose”.

E’ di fronte questi pregiudizi e ambiguità che si batteva tenacia Grigorieva. Davanti leggi liberticide modo quella in vigore per Mosca dal 2012 affinché ha vietato i cortei pride a causa di i prossimi cent’anni. Oppure quella, concepita verso pizzetto, perché regolamenta il abito in collettivo dei invertito. Alquanto affinché nel 2016 l’Amnesty russa ha scagliato un richiamo verso annullare queste norme raccogliendo 16mila firme, moltissimo qualora si considerano gli impedimenti e gli ostacoli disposti dalle forza con simili circostanze. Senza tralasciare giacché alla suburbio dell’impero, maniera in Cecenia, è status incominciato un progetto di soppressione degli omosessuali che ne prevede l’arresto e la strazio per estorcere i nomi di prossimo omosessuali, aiutante un’inchiesta del bisettimanale Novaja Gazeta, ove lavorava Anna Politkovskaja, trucidata nell’androne di domicilio il 7 ottobre 2006, il tempo del genetliaco di Putin.